burracopescara.it utilizza i cookie per semplificare e migliorare la navigazione. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

clicca qui per approfondire

Corsi gratuiti per apprendere il gioco del Burraco
Si organizzano corsi e tornei giornalieri
Corsi gratuiti
non perdere l'occasione, contattaci e partecipa ai nostri corsi e tornei

Facebook

Calendario eventi

October 2017
M T W T F S S
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Regolamento burraco

 regolamento

Visitatori

Today12
Yesterday32
This week330
This month960
Total33037

Visitor IP : 54.156.67.122 Domenica, 22 Ottobre 2017 06:09

Collegamenti utili

aeroporto200   cameracommercio   comune   pescaralavoro   calcio

usl   undannunzio   scuolape   autobus   marinapescaramarinapescara

Menu Principale

Accesso Utenti

Iscrizione mailing list




Social Links

Accedi con facebook

Regolamento Burraco

Regolamento del Burraco




Regolamento del Burraco Classico

Regolamento del Burraco Reale  (alternativa per tornei privati e online)

Regolamento del Burraco Internazionale

 

Regolamento del Burraco Classico

 

Passiamo ora a esaminare le regole del Burraco Classico, soffermandoci sulle differenze fra il regolamento del Burraco Reale e quello di questa variante, forse meno tattica, ma pur sempre emozionante.

Preparazione del gioco

Le regole del Burraco Classico prevedono, a differenza del Burraco Reale, l'uso di due mazzi di carte francesi comprensivi dei jolly (quindi il totale delle carte sale a 108). Per il resto, tutto procede come già visto nel regolamento del Burraco Reale.

Svolgimento del gioco

Come già visto per il Burraco Reale, anche nel gioco di carte del Burraco Classico lo scopo previsto dal regolamento è quello di chiudere, cioè di rimanere senza carte, dopo aver soddisfatto alcuni requisiti, che sono leggermente diversi rispetto a quelli elencati nel regolamento di Burraco Reale:
• il giocatore di Burraco deve aver preso il pozzetto;
• il giocatore deve – secondo le regole di Burraco – aver realizzato almeno un burraco (non necessariamente puro);
• il giocatore deve aver chiuso scartando l'ultima carta in mano (non è prevista la chiusura "in diretta" nel Burraco Classico), che non deve essere – a norma di regolamento di Burraco – né una pinella né un jolly.
La più importante differenza tra il regolamento del Burraco Reale e quello del Burraco Classico è che in quest'ultimo si possono calare – oltre alle sequenze – anche le combinazioni di almeno tre carte (es.9-9-9. Anche nelle combinazioni è ammessa una sola matta (jolly o pinella che sia), ma "doppioni" sono ammessi (es. Q-Q-Q-Q).
Come previsto anche dalle regole del Burraco Reale, anche nel Burraco la pinella o il jolly possono essere sostituiti dalla carta di cui fanno le veci, e si spostano in alto o in basso (a scelta del giocatore) nel gruppo di carte in cui compaiono. La pinella, a differenza del jolly, può anche ricoprire il suo ruolo nominale.
Es.: se a una sequenza di 2-4-5-6 viene legato il 3, la sequenza può diventare 2-3-4-5-6, dove il 2 riveste il suo valore nominale, per cui non è più una pinella, e al gioco si può – secondo il regolamento di Burraco – aggiungere una matta.
Per lo scarto, vale quanto già osservato nelle regole del Burraco Reale.

Burraco

Questi i tipi di burraco (combinazioni o sequenze di almento 7 carte) ammessi dal regolamento classico del gioco di carte:
Burraco sporco: se contiene una matta (che non sia il 2 naturale, come da esempio sopra riportato);
Burraco semi-pulito: se contiene una matta, ma al suo interno ha una serie di almeno 7 carte non interrotte da essa;
Burraco pulito: se non contiene alcun jolly o pinella (sempre escluso il 2 naturale).

Chiusura

Come osservato prima, secondo le regole di Burraco Classico, per chiudere è necessario aver effettuato almeno un burraco (di qualunque tipo esso sia), oltre ad aver preso il pozzetto.

Calcolo del punteggio e valore delle carte e dei burrachi

Similmente a quanto visto per il regolamento del Burraco Reale, anche nel Burraco Classico il punteggio della coppia è dato dalla somma dei punti dei singoli giocatori, a loro volta decisa sottraendo i punti negativi a quelli positivi. Le modalità di calcolo sono quelle già osservate prima, ma il valore dele carte e dei burrachi è diverso nelle due varianti del gioco di carte:
• ogni Jolly= 30 punti;
• ogni 2 (pinella)= 20 punti;
• ogni A= 15 punti;
• ogni carta compresa fra 8 e K= 10 punti;
• ogni carta compresa fra 3 e 7= 5 punti;

Burraco pulito= 200 punti;                         Burraco semi-pulito= 150 punti;                  • Burraco sporco= 100 punti;

                                pulito                                                                 semipulito                                                                            sporco

 

Regolamento del Burraco Reale

 

 

Il Burraco Reale, anche giocato online, è sicuramente la variante del Burraco più diffusa, grazie alla maggiore strategia richiesta rispetto al Burraco Classico.
Imparare le differenze nel regolamento del Burraco Reale è importante per chi si voglia cimentare in questa variante del gioco di carte del Burraco, sicuramente più tattica rispetto all'originale.

Preparazione del gioco

Per giocare al Burraco Reale sono necessari – come per il gioco di carte del Burraco Classico – due mazzi di carte francesi, dal quale però siano stati tolti i jolly (per un totale di 104 carte).
Nella sua variante più diffusa, il Burraco Reale si gioca in 4 giocatori divisi in 2 coppie, che si dispongono di fronte, andando a formare la linea Nord-Sud e la linea Est-Ovest.
Scelto a caso il mazziere, costui provvederà, secondo le regole di Burraco Reale, a distribuire 11 carte ai giocatori, formando poi due mazzi di carte di 11 carte l'uno, i pozzetti. Metterà quindi, visibile, una carta a terra (che costituirà la prima del monte degli scarti), e presso questa le carte rimanenti (coperte) che formeranno quello noto nel regolamento di Burraco Reale come tallone.

Svolgimento del gioco

Il gioco procede, a norma di regolamento, in senso orario, e lo scopo ultimo del gioco è quello di rimanere senza carte (chiudere).
Nel suo turno, il giocatore di Burraco Reale può secondo le regole del gioco, effettuare le seguenti azioni: pescare o raccogliere, calare dei giochi o legare carte a giochi già calati, e infine scartare.
Pescare/Raccogliere le carte
  Quando inizia il turno, il giocatore può, secondo il regolamento del Burraco Reale, pescare una carta dal tallone, oppure raccogliere tutte le carte dal monte degli scarti.
Calare/Legare i giochi
  Se ne ha la possibilità il giocatore di Burraco Reale può, secondo le regole del gioco di carte, calare a terra una sequenza di almeno tre carte dello stesso seme e valore crescente (ad es. 6-7-8). A norma di regolamento, nel Burraco Reale le sequenze vanno da A a A, mentre nel Burraco Classico vanno da A a K.
  Altra differenza tra il Burraco Reale e il Burraco Classico è che il regolamento non ammette combinazioni (gruppi di carte dello stesso valore, come 4-4-4).
  In ogni sequenza può essere usata una sola matta; le matte sono carte che possono ricoprire i valori di altre carte, e nel gioco del Burraco Reale sono rappresentate dai 2 di ogni seme ( , detti pinelle; nel Burraco Classico, a norma di regolamento, le matte sono rappresentate, oltre che dalle pinelle, anche dai jolly. Le pinelle possono essere spostate, secondo il regolamento del Burraco Reale, in alto o in basso nella sequenza, qualora vengano sostituite dalla carta di cui fanno le veci.
  Una volta calato un gioco, è possibile poi – a norma di regolamento – legarvi altre carte per accrescere o completare la sequenza. Il compagno può, nel suo turno, legare carte ai giochi da noi calati (e viceversa), ma non gli avversari.
Scartare
  Lo scarto chiude il turno del giocatore e lo passa a quello successivo. Secondo le regole del Burraco Reale, se si raccoglie un solo scarto, questo non può essere a sua volta scartato nello stesso turno di gioco.
Il giocatore che col suo scarto rimanga senza carte prende, a norma di regolamento, il pozzetto (pozzetto "con scarto") riservato alla sua squadra. È possibile, però anche prendere il pozzetto calando tutte le carte a terra, senza scarto (pozzetto preso "in diretta"): in questo caso il giocatore può giocare subito con le carte del pozzetto.

Burraco

Per burraco si intende, a norma di regolamento, una sequenza di 7 carte, necessaria per poter effettuare la chiusura. Nel gioco di carte del Burraco Reale, a differenza del Burraco Classico, esistono 4 tipi diversi di burraco:
Burraco sporco: se contiene una pinella;
Burraco pulito: se non contiene pinelle;
Burraco nobile: sequenza dall'A al K, senza pinelle;
Burraco reale: sequenza completa da A a A, senza pinelle;

Chiusura

Per chiudere la smazzata, la coppia (non importa quale dei due giocatori) di Burraco Reale deve aver realizzato, da regolamento, almeno un burraco pulito, aver preso il pozzetto, ed aver esaurito le proprie carte in mano o chiudendo con uno scarto (chiusura "con scarto") o calando tutte le carte (chiusura "in diretta"). Se tutte le condizioni sono soddisfatte, allora le regole del Burraco prevedono che si passi al conteggio dei punti.

Calcolo del punteggio

A norma di regolamento, il punteggio di una smazzata di Burraco Reale viene calcolato togliendo ai punti positivi i punti negativi totalizzati dalla coppia. Il totale può anche essere negativo. Ovviamente, il punteggio della partita è dato dalla somma dei punti delle singole smazzate. Allo stesso modo, il punteggio della coppia si ha sommando, a norma di regolamento, i punti dei singoli gocatori.
Punti positivi
• Chiusura= 100 punti (questi punti non sono assegnati se nessuno giocatore effettua la chiusura dopo la pescata dell'ultima carta del tallone, come previsto dalle regole del Burraco);
• Valore totale delle carte calate;
• Valore del burraco o dei burrachi calati (oltre al valore delle carte che li compongono);

Punti negativi
• Mancata presa del pozzetto: 100 punti;
• Valore totale delle carte rimaste in mano.

Valore delle carte e dei burrachi

È per il gocatore sapere questi valori, poiché sono diversi da quelli previsti dal regolamento del Burraco Classico.
• ogni A= 15 punti;
• ogni pinella= 10 punti;
• ogni carta compresa fra 8 e K= 10 punti;
• ogni carta compresa fra 3 e 7= 5 punti;

Burraco sporco= 100 punti;

sporco100


Burraco pulito= 200 punti;

pulito200


Burraco nobile= 500 punti;

nobile500


Burraco reale= 1000 punti;

reale1000

 

 

Regolamento del Burraco Internazionale

 

 

Il Codice di Gara del Burraco Internazionale segue gli stessi princìpi di quello del Burraco Italiano.

 

Quelle che differenziano il Burraco Internazionale dal Burraco Italiano (e che sotto molti aspetti, soprattutto di strategia e di tattica, lo rendono un po’ più impegnativo e un po’ meno soggetto alla “fortuna”) sono tre sole regole:

 

REGOLA 1: IL PULITO OBBLIGATORIO

 

Nel Burraco Internazionale non si può effettuare la chiusura finale se non si ha almeno un burraco pulito. Questo significa che tutta la strategia del gioco, fin dall’inizio, deve tener conto di questa esigenza.

 

REGOLA 2: COMBINAZIONI AMMESSE: SOLTANTO DI ASSI E TRE

 

Nel Burraco Internazionale non si possono aprire varie combinazioni di carte uguali (tre cinque, tre dieci, tre re). Le uniche combinazioni consentite sono quelle costituite dalle carte estreme, cioè da ASSI e TRE . Nel caso di infrazione, le carte che compongono la combinazione non consentita vanno scartate secondo Regolamento.

 

REGOLA 3: NON SI PUÒ RACCOGLIERE DAL MONTE SCARTI SE NON SI HA DA LEGARE O DA APRIRE GIOCHI

 

Nel Burraco Internazionale si può raccogliere dal monte degli scarti soltanto se si può legare (“attaccare”) almeno una carta ad uno dei giochi già aperti, o se si può aprire un nuovo gioco. Sia la carta “di attacco” che le carte utili ad aprire un nuovo gioco possono indifferentemente essere già in mano al giocatore o trovarsi nel monte degli scarti. Viste le caratteristiche del gioco, che comportano alcune strategie particolari da impostare fin dall’inizio, accade spesso che i giocatori arrivino fino alla fine del mazzo durante la smazzata. Questo comporta tempi di gioco leggermente più lunghi di quelli del burraco italiano (mediamente 11-12 minuti per ogni smazzata).

 

Infine, nel Burraco Internazionale non è prevista la figura del burraco semipulito.

 

Pre iscrizione corsi base

Richiedi informazioni sul corso. Sarai ricontattato prima possibile.
captcha
Ricarica

Pre iscrizione corso tecnico

Richiedi informazioni sul corso. Sarai ricontattato prima possibile.
captcha
Ricarica

Pre iscrizione tornei

Richiedi informazioni sui tornei. Sarai ricontattato prima possibile.
captcha
Ricarica

Benvenuti a Pescara